La Voce del Mare


 
 

Il Cuore di Montelci a MATTINATA nel PARCO NAZIONALE DEL GARGANO

Appena lasciato l´asfalto alle spalle siete in una favola, nel pacato abbraccio di una vallata silenziosa. I folti rami di un salice piangente lasciano intravedere uno squarcio di mare: è solo un ritaglio d´azzurro incastonato nel verde delle colline.
Con gli occhi seguite il verde, il vostro sguardo spazia tra terrazzamenti e declivi, si arrampica su muretti a secco e salta staccionate di legno. E vi ritrovate, come il mare, incastonati in quella valle che profuma di zagare. E si comincia a sognare prima di notte, cullati dalla brezza mediterranea che vi soffia in faccia la salsedine del mare.
Al Residence Montelci siete appena arrivati ed è già il vostro nido. Le villette sembrano uscite da una rivista d´arredamento, tetti rossi e facciate in pietra bianca, verande e balconcini ingentiliti da gerani e bouganville, interni accoglienti e curati nei dettagli.
E´ bello, al mattino, lasciarsi svegliare dai raggi del sole che filtrano dolcemente dalle tendine, accarezzandovi. Tutt´intorno la vallata sonnecchia ancora, in un silenzio interrotto solo dal cinguettio dei passerotti e dal frinire delle cicale tra i rami d´ulivo.
L´odore acre dell´erba Vi raggiunge all´improvviso, misto al profumo del rosmarino, e la pace della natura diventa un colore dell´anima.
E’ così piacevole starsene lì, su quella veranda che sa di timo selvatico, lasciar vagare i pensieri mentre la brezza che sale dal mare vi parla di quiete e di silenzio…
…il mondo può attendere!